Colapesce Dimartino

COLAPESCEDIMARTINO
DAL VIVO IN SARDEGNA

“Per noi suonare è la cosa più importante e non vediamo l’ora di tornare a farlo, soprattutto dopo un periodo così penalizzante per la musica dal vivo”.

A grande richiesta si aggiungono nuove date al tour estivo di Colapesce e Dimartino che partirà il 9 luglio dal Festival Dei Due Mondi di Spoleto (PG) e arriverà in Sardegna il 31 luglio al Parco dei Suoni di Riola Sardo (OR).

Dopo lo straordinario successo del loro ultimo albumI mortali” (42 Records/Numero Uno) e della hit in vetta a tutte le classifiche streaming e radioMusica leggerissima”, i due cantautori siciliani presenteranno uno show potente e sorprendente in cui suoneranno live sia i brani che compongono “I Mortali” che alcuni classici del loro repertorio solista.

Ad accompagnarli sul palco ci saranno anche Adele Altro (Any Other, una vera perla rara del panorama underground italiano), Alfredo Maddaluno (polistrumentista e produttore) e Giordano Colombo (batterista live di Franco Battiato e coproduttore, con Federico Nardelli, di Musica leggerissima).

Un duo rivelazione da triplo disco di platino

Quello tra Colapesce e Dimartino è un incontro segnato da anni di carriere soliste che hanno saputo stravolgere – ognuno a modo suo – la scena musicale indie-pop italiana.

Entrambi possono vantare una ricchissima produzione discografica: “Colapesce” (2010), “Un Meraviglioso Declino” (2012) vincitore della Targa Tenco come Migliore Opera Prima con Roy Paci e il premio “Fuori dal Mucchio” del mensile Il Mucchio Selvaggio per il miglior esordio; “Egomostro” (2015) – prodotto con Mario Conte – e “Infedele” (2017).

Cara Maestra abbiamo perso” (2010), “Sarebbe bello non lasciarsi mai, ma abbandonarsi ogni tanto è utile” (2012) prodotto da Dario Brunori inserito dalla critica tra le migliori uscite discografiche dell’anno, il concept album “Non vengo più mamma” (2013), “Un paese ci vuole” (2015) ispirato da “La luna e i falò” di Cesare Pavese e “Afrodite”, quarto album di Dimartino pubblicato nel 2019.

Il duo rivelazione di Sanremo 2021 con “Musica Leggerissima”, già co-autori per Levante, Carmen Consoli, Marracsh, Luca Carboni, Annalisa, Emma, Malika Ayane e Irene Grandi, ha saputo dimostrare che l’unione fa la forza specialmente nella musica.

Con il loro disco di ineditiI Mortali” (2021) i due cantautori si incontrano e segnano un ritorno alle origini animato dal grande amore per la loro terra: traccia dopo traccia, immersi nelle atmosfere dei luoghi che più sono cari ai due musicisti, è possibile immaginare in ogni dettaglio quei paesaggi che fanno da cornice all’interno album.

Musica Leggerissima”, brano che ci porta a riflettere sulla vita nel suo complesso e che invoca la musica come migliore cura per ogni male, in pochissimo tempo ha già ottenuto un disco d’oro e ben tre dischi di platino.

Il successo è scontato quando si sanno trattare temi di grande rilevanza nonostante l’apparente leggerezza dei titoli dei brani, come il caso di “Rosa e Olindo” un’ode all’amore senza recinzioni.

La riflessione dei due cantautori prosegue sulle note di “Luna Araba” con Carmen Consoli e altri otto brani ognuno con un taglio particolare e ricercato, un mix perfetto di parole e suoni che sanno arrivare dritti all’anima in tutta la loro semplicità.

A completare la tracklist de “I mortali” anche un adattamento in italiano di “Born to Live di Marianne Faithfull dal titolo “Nati per vivere” e sei brani tratti dalla discografia da solisti del duo che Colapesce e Dimartino ripresentano in versione inedita: “Copperfield”, “Non siamo gli alberi”, “Totale”, “I calendari”, “Amore sociale” e “Decadenza e panna”.

Colapesce e Dimartino in tour

Acquista subito il tuo biglietto per il concerto di Colapesce e Dimartino del 31 luglio 2021 al Parco dei Suoni di Riola Sardo.

Clicca qui e ottieni il tuo titolo d’ingresso con pochi click sul tuo smartphone!

Condividi questo evento sui tuoi social preferiti
Platea
Posto numerato
€25+3,75

Event Details